«Spice? È come farsi 4000 spinelli: vi spiego gli effetti della droga che rende i ragazzi psicotici»

Schifano, professore di farmacologia all’università dello Hertfordshire: «La differenza con la marijuana sta nel fatto che contiene il cannabidiolo, un autolimitatore del thc, il principio attivo. Nelle spice, sintetiche, il limitatore non c’è. Conseguenze devastanti»

di Massimiliano Nerozzi